Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

Tutti i tuoi diritti con un click

Fisco, banche, contratti truffaldini e poi malasanità, malagiustizia. Troppi poveri e troppe ingiustizie. E’ora di rompere le catene!

Silenti Enasarco

Perché chi ha versato anche oltre 15 anni di contributi Enasarco alla fine deve perdere tutto?

Multiproprietà

Se sei proprietario di una multiproprietà o l'hai ereditata e non sai come liberartene contattaci senza impegno.

Banche e Fisco

Problemi bancari o fiscali? Sei pieno di debiti e temi possano portarti via tutto? Contattaci senza impegno e ti aiuteremo!

Acqua, luce, gas e telefonia

Conguagli, costi nascosti, contratti non stipulati o bollette esagerate. Se non sai come difenderti contattaci!

Ingiustizia civile

Se non hai una casa o rischi di perderla, se non hai un lavoro e hai bisogno di aiuto. Mafia, malasanità o qualunque altro problema contattaci!

Dipartimento Enasarco

Federcontribuenti inaugura il Dipartimento per Riformare Enasarco

La previdenza Enasarco, ”in Italia rappresenta un caso unico di ingiustizia nell’ambito previdenziale. Nessuno altro Ente di previdenza complementare è obbligatoria tranne l’ENASARCO e così, i rappresentati e gli agenti di commercio sono obbligati a versare i contributi verso due Enti, l’Inps e l’Enasarco senza però avere garanzie da quest’ultima rischiando di pagare contributi a fondo perduto”.

”Perché chi ha versato anche oltre 15 anni di contributi Enasarco alla fine deve perdere tutto? Perché la somma versata non può confluire all’INPS? Questa truffa nei confronti di chi ha lavorato e versato puntualmente – un minimo di 434 euro di contributi annui – deve finire. Domani alla Camera presenteremo il nostro manifesto, con il responsabile del Dipartimento dr Ticozzelli, con i punti che vanno assolutamente riformati.

MANIFESTO

CAMBIAMO ENASARCO! UNA RIFORMA POSSIBILE.

Manifesto per la tutela dei diritti di agenti ed ex agenti

e del loro futuro pensionistico

Le nostre priorità per la riforma dell’ente Enasarco

  1. Riformare Regime contributivo: dai 20 anni attuali passarli a 5. I contributi versati ad ENASARCO devono essere ricongiunti in INPS (per gli ex agenti con adeguata rivalutazione);
  2. Provvigioni mensili e non più trimestrali;
  3. Indicazione in fattura elettronica della casa mandante del nome dell’agente;
  4. Inserimento della figura dell’agente nel DURC della casa mandante (per evitare elusione fiscale);
  5. Adeguamento provvigioni minime reali (su fatturato effettivo e non un generico 3%);
  6. In caso di denuncia dell’agente verso casa mandante, obbligatorietà di immediata ispezione da parte di Enasarco (entro massimo 15 giorni);
  7. Poteri ispettivi a funzionari ENASARCO assimilabili a quelli degli ispettori INPS e contraddittorio con agente o suo delegato in fase di contenzioso;
  8. Sanzioni per periodi di prova usati per eludere contrattualizzazione;
  9. Reddito minimo annuo garantito per iscrizione a ENASARCO;
  10. Obbligo per casa mandante di depositare contratto presso ENASARCO e Camera di Commercio;
  11. Costituzione camera di mediazione con ordine avvocati – ARBITRATO;
  12. Parificare i crediti delle società di rappresentanza (agenzia) al grado di privilegio nelle procedure concorsuali e obbligo di deposito dei conteggi anche delle vertenze in corso.
ISCRIVITI ORA →

Federcontribuenti è dalla tua parte!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

© 2021 Tutti i diritti riservati - FEDERCONTRIBUENTI Federazione Italiana a tutela dei contribuenti e dei consumatori. Privacy & Cookie Policy