Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

Tutti i tuoi diritti con un click

Fisco, banche, contratti truffaldini e poi malasanità, malagiustizia. Troppi poveri e troppe ingiustizie. E’ora di rompere le catene!

Silenti Enasarco

Perché chi ha versato anche oltre 15 anni di contributi Enasarco alla fine deve perdere tutto?

Multiproprietà

Se sei proprietario di una multiproprietà o l'hai ereditata e non sai come liberartene contattaci senza impegno.

Banche e Fisco

Problemi bancari o fiscali? Sei pieno di debiti e temi possano portarti via tutto? Contattaci senza impegno e ti aiuteremo!

Acqua, luce, gas e telefonia

Conguagli, costi nascosti, contratti non stipulati o bollette esagerate. Se non sai come difenderti contattaci!

Ingiustizia civile

Se non hai una casa o rischi di perderla, se non hai un lavoro e hai bisogno di aiuto. Mafia, malasanità o qualunque altro problema contattaci!

Affidamento minorile: conferenza stampa e testimonianza

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

finalmente liberiVenerdì 27 settembre dalle ore 10 e 30 alle ore 12 presso la sala Ottagona del Caffè Pedrocchi. 29mila minori ospitati ogni anno nelle comunità alloggio. Oltre 400 euro la retta giornaliera che lo Stato arriva a pagare per ognuno di questi bambini in alcune comunità. 80 quelli che ogni giorno vengono sottratti ai genitori biologici. 2 miliardi il giro d’affari generato intorno ai minori. 0 euro il valore di un sorriso di un bambino.    

CONFERENZA STAMPA FINALMENTE LIBERI “Viaggio nell’affidamento minorile” Interverranno

Marco PACCAGNELLA – Presidente Federcontribuenti

Avv. Cristina FRANCESCHINI – Responsabile Finalmente Liberi

“Affidamento minorile: il perché della commissione Finalmente Liberi”

Dott. Francesco MORCAVALLO – Giudice dimissionario, Finalmente Liberi
“Il mercato istituzionale dei bambini: rompere il silenzio!”.

Dott. Paolo CIONI – Psichiatra, Finalmente Liberi
“La psicologia, per quanto profonda, può agire come un’arma a doppio taglio. Da essa è
possibile dedurre quello che fa più comodo” – Dostoevskij, 1880 “E siamo rimasti li”.

Dott.ssa Maria S. PIGNOTTI – Pediatra e Medico Legale, Finalmente Liberi
“Imbavagliare la giustizia: la PAS, presunti analoghi costrutti, e la negazione dell’ascolto
del bambino”.

Durante la conferenza stampa è previsto l’intervento di un genitore che spieghera ai
presenti la sua storia. Pochi minuti, per mettere a nudo le crudelta gia denunciate dalla
commissione. Per motivi legali il genitore sara assistito dal proprio avvocato

Numeri raccapriccianti ma che più di ogni altra parola spiegano perché Federcontribuenti ha sentito la necessità di creare Finalmente Liberi, la commissione d’inchiesta diretta dall’avvocato Cristina Franceschini che si occuperà esclusivamente di tutti quei bambini che ogni giorno vengono sottratti immotivatamente alle proprie famiglie e dati in affidamento alle strutture gestite dallo Stato, spesse volte non adeguate alla vita in crescita di un minore ma che rappresentano un vero proprio business per lo Stato e per i suoi apparati.
Obbiettivo di Finalmente liberi è quello di fare luce sulle gravi incongruenze di un percorso giudiziario e psicologico poco trasparente e non scientificamente appropriato, che trasforma genitori e figli in vittime dello Stato. “Noi consideriamo Finalmente Liberi una missione sociale ma anche etica – dice l’avvocato Franceschini – Vogliamo dare voce a tutti quei bambini che subiscono scelte che non sono in grado ne di comprendere e ne di controllare. Lo faremo con l’aiuto di un pool di esperti che ha condiviso la mission della commissione d’inchiesta e ha deciso liberamente di aderirvi e dare il proprio contributo per denunciare un grave problema troppo spesso ignorato dalla società e dall’opinione pubblica”.
Una commissione che intende mettere nero su bianco anche il peso che queste strutture hanno sui bilanci dello Stato, confrontandolo con il sostegno che viene garantito alle famiglie e alle associazioni che si occupano di minori e malati: “Quello che la gente non sa – dice il Presidente di Federcontribuenti – è che ogni anno, forse anche ogni mese, lo Stato apporta tagli significativi ai contributi elargiti a famiglie e associazioni con a carico minori e disabili. Una spesa che non può essere neanche paragonata alle cifre da capogiro investite per le case famiglia o per gli alloggi temporanei
che, al contrario del nucleo familiare originario, nella maggior parte dei casi contribuiscono in modo negativo alla crescita di un bambino. Quello che vorrei che capissero i cittadini – conclude Paccagnella – è che l’indignazione provata per il caso del bambino di Padova dovrebbe essere manifestata ogni giorno, 80 volte al giorno. Parliamo senza mezzi termini di abusi come minimo psicologici sui minori inferti con i soldi dei contribuenti. Quello che mi chiedo è se davvero la società vuole farsi complice dello Stato in questi abusi o se, una volta per tutte, s’intende mettere un freno a
realtà non compatibili alla nostra etica e moralità”.
L’appuntamento è fissato per venerdì 27 settembre dalle ore 10 e 30 alle ore 12 presso la sala Ottagona
del Caffè Pedrocchi. Per informazioni sul programma della giornata si prega di guardare la locandina
in allegato.

Federcontribuenti                                                Finalmente Liberi
Marco Paccagnella                                               Avv.Cristina Franceschini
Tel: 335.74.75.006                                             Tel: 347.54.80.119
info@federcontribuenti.it              finalmenteliberi@virgilio.it

Non perderti i nostri comunicati

Un consumatore informato è un consumatore tutelato

Le altre notizie

Qualunque sia il tuo problema noi possiamo aiutarti

Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

© 2021 Tutti i diritti riservati - FEDERCONTRIBUENTI Federazione Italiana a tutela dei contribuenti e dei consumatori. Privacy & Cookie Policy