Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

Tutti i tuoi diritti con un click

Fisco, banche, contratti truffaldini e poi malasanità, malagiustizia. Troppi poveri e troppe ingiustizie. E’ora di rompere le catene!

Silenti Enasarco

Perché chi ha versato anche oltre 15 anni di contributi Enasarco alla fine deve perdere tutto?

Multiproprietà

Se sei proprietario di una multiproprietà o l'hai ereditata e non sai come liberartene contattaci senza impegno.

Banche e Fisco

Problemi bancari o fiscali? Sei pieno di debiti e temi possano portarti via tutto? Contattaci senza impegno e ti aiuteremo!

Acqua, luce, gas e telefonia

Conguagli, costi nascosti, contratti non stipulati o bollette esagerate. Se non sai come difenderti contattaci!

Ingiustizia civile

Se non hai una casa o rischi di perderla, se non hai un lavoro e hai bisogno di aiuto. Mafia, malasanità o qualunque altro problema contattaci!

Equitalia e lo strano calcolo degli interessi. In eccesso quando li chiede, ma quando deve restituirli non sa calcolarli.

Il mutuo potrebbe nascondere un tesoretto

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Equitalia continua ad inviare cartelle pazze o annullate o comunque illegittime costringendo i contribuenti alle spese per la difesa. Violati i principi di Legge sulla trasparenza fiscale. Negate le informazioni ai cittadini sul calcolo degli interessi. 

Esordisce il presidente Paccagnella: ” lo Stato mantiene vergognosamente in piedi un Ente sempre più lontano da un comportamento lecito, sempre meno rispettoso delle leggi vigenti e irrispettoso davanti le decisioni delle commissioni tributarie come delle sentenze della Cassazione: i contribuenti non possono sapere se i provvedimenti contro di loro sono validi o meno, semplicemente perché la zelante Equitalia non comunica, come dovrebbe, i nominativi dei dirigenti revocati, il metodo per il calcolo degli interessi e altro ancora. Come ad aggirare le sentenze che la condannano invia cartelle sempre più incomplete e minacciose. Metteremo in campo tutte le nostre forze per costringere i vertici di Equitalia a rispettare i contribuenti, contro i quali è inflessibile, perché vedano riconosciuto il sacrosanto diritto di verificare se gli atti in loro possesso sono o meno nulli senza costringerli a lunghe e costose spese legali”. Ma l’associazione dei contribuenti non si ferma qui e denuncia un altro scandalo: “Equitalia continua a detenere, ingiustamente, svariati milioni di euro che deve rimborsare ai contribuenti, perché non ha un semplice programma, un software, capace di calcolare gli interessi che vanno riconosciuti ai loro creditori. Assistiamo tantissimi cittadini ed imprese che scopriamo avere in mano cartelle esattoriali annullate, scadute, decadute, cartelle pazze, ecc. Ebbene, accertato il debito, Equitalia non provvede al rimborso poiché nessun funzionario calcola, a mano, gli interessi da corrispondere, in mancanza del software”.

Faremo sentire la nostra voce – conclude Paccagnella – in ogni sede istituzionale e mediatica, ed invitiamo i contribuenti a rivolgersi a noi in caso di bisogno, e ad alzare la voce affinchè non si sentano più storie come queste, di ordinaria follia”.

Non perderti i nostri comunicati

Un consumatore informato è un consumatore tutelato

Le altre notizie

Qualunque sia il tuo problema noi possiamo aiutarti

Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

© 2021 Tutti i diritti riservati - FEDERCONTRIBUENTI Federazione Italiana a tutela dei contribuenti e dei consumatori. Privacy & Cookie Policy