Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

Tutti i tuoi diritti con un click

Fisco, banche, contratti truffaldini e poi malasanità, malagiustizia. Troppi poveri e troppe ingiustizie. E’ora di rompere le catene!

Silenti Enasarco

Perché chi ha versato anche oltre 15 anni di contributi Enasarco alla fine deve perdere tutto?

Multiproprietà

Se sei proprietario di una multiproprietà o l'hai ereditata e non sai come liberartene contattaci senza impegno.

Banche e Fisco

Problemi bancari o fiscali? Sei pieno di debiti e temi possano portarti via tutto? Contattaci senza impegno e ti aiuteremo!

Acqua, luce, gas e telefonia

Conguagli, costi nascosti, contratti non stipulati o bollette esagerate. Se non sai come difenderti contattaci!

Ingiustizia civile

Se non hai una casa o rischi di perderla, se non hai un lavoro e hai bisogno di aiuto. Mafia, malasanità o qualunque altro problema contattaci!

Lockdown anticostituzionale: giudice disapplica sanzioni a un trasgressore

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Nella sola settimana che va dal 16 al 22 novembre 2020 risultano 560.183 le persone controllate, 8.481 le persone sanzionate ex art. 4, comma 1, d.l. 25/03/2020 n. 19, conv. l. 35/2020; le attività o esercizi controllate sono state 110.260. Da marzo scorso le persone sanzionate come le attività commerciali risultano migliaia con multe che partono da 400 euro. Il giudice di pace di Frosinone è convinto che, in base alla Costituzione, il governo centrale può esercitare poteri peculiari solo in stato di guerra. Federcontribuenti: ”legittima o meno la restrizione indotta dal DPCM la sanzione da 400 euro è sproporzionata visto anche il periodo di fortissima difficoltà economica”. Per il giudice solo un altro giudice può limitare la libertà personale e non il governo rifacendosi all’art. 13 della Costituzione. Non soltanto la sanzione per violazione della misura restrittiva, ma anche le migliaia di patenti sospese per l’assunzione di sostanze alcoliche. È giusta la sospensione anche per un solo bicchiere di vino? Federcontribuenti: ”mettersi alla guida ubriachi o peggio dopo aver assunto droghe è reato e sotto ogni punto di vista, anche morale, un atto grave di irresponsabilità che mette a rischio la vostra vita e quella di chi incontrate!”

Le responsabilità oscillano tra il civile e il penale, le conseguenze economiche e giuridiche sproporzionate alla violazione commessa: cosa fare in caso di sanzione per violazione della misura restrittiva imposta da DPCM? Cosa fare in caso di patente sospesa?

Federcontribuenti: ”in caso di sanzione per violazione del lockdown è consigliato il ricorso come ogni altra sanzione che si ritenga ingiusta o immotivata o sproporzionata; mentre a tutela degli utenti automobilistici consigliamo un doppio binario di tutela con professionisti specializzati nel proporre ricorsi in tutta urgenza per fare restituire le patenti sospese e per essere certi di non avere responsabilità penali ulteriori – purchè tali sospensioni non siano conseguenti a gravi incidenti automobilistici o per assunzione di droghe”.

Da ultimo possiamo assistervi con i ricorsi al Giudice di Pace in entrambe le questioni.

Non perderti i nostri comunicati

Un consumatore informato è un consumatore tutelato

Le altre notizie

Qualunque sia il tuo problema noi possiamo aiutarti

Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

© 2021 Tutti i diritti riservati - FEDERCONTRIBUENTI Federazione Italiana a tutela dei contribuenti e dei consumatori. Privacy & Cookie Policy