Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

Tutti i tuoi diritti con un click

Fisco, banche, contratti truffaldini e poi malasanità, malagiustizia. Troppi poveri e troppe ingiustizie. E’ora di rompere le catene!

Silenti Enasarco

Perché chi ha versato anche oltre 15 anni di contributi Enasarco alla fine deve perdere tutto?

Multiproprietà

Se sei proprietario di una multiproprietà o l'hai ereditata e non sai come liberartene contattaci senza impegno.

Banche e Fisco

Problemi bancari o fiscali? Sei pieno di debiti e temi possano portarti via tutto? Contattaci senza impegno e ti aiuteremo!

Acqua, luce, gas e telefonia

Conguagli, costi nascosti, contratti non stipulati o bollette esagerate. Se non sai come difenderti contattaci!

Ingiustizia civile

Se non hai una casa o rischi di perderla, se non hai un lavoro e hai bisogno di aiuto. Mafia, malasanità o qualunque altro problema contattaci!

Multiproprietà: 10 regole per evitare le truffe.

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Aisom organizza un convegno sul fenomeno delle truffe legato alle multiproprietà alla presenza dell’ex ministro Brambilla.  Giovedì 8 ottobre presso il club della Stampa di Milano, Aisom – Associazione delle imprese del sud ovest milanese ha organizzato il convegno Vacanze a rischio trappola: come difendersi e con chi”.

 L’ avvocato, Desirèe Gaspari, esperta del fenomeno truffaldino legato al turismo ed esponente di Federcontribuenti illustrerà alla platea i dieci comandamenti del turista accorto.

La prima regola da osservare, spiega l’avvocatessa, è quella di non firmare mai nessun contratto di acquisto immobiliare mentre si è in vacanza, l’euforia e il sentirsi in vacanza giocano brutti scherzi sull’attenzione che andrebbe rivolta in questi casi. In Italia sono 130mila le famiglie che negli ultimi vent’anni hanno sottoscritto contratti di multiproprietà e di queste il 70% non riesce a liberarsene cadendo nelle trappole delle varie società.

Ai vacanzieri ansiosi di fare l’affare ” consigliamo di farsi dare la documentazione e poi sottoporla, senza firmare nulla, ad una associazione di difesa dei cittadini come Federcontribuenti ”.

 

Per maggiori informazioni

Aisom

Associazione delle imprese del sud ovet milanese

Tel 02/89828824

email presidenza@aisom.it

Rapporti con la stampa per l’evento

Alberto Gottardo

338 2408083

Il decalogo di Federcontribuenti per evitare sorprese in vacanza

 

 

Sulla scorta delle cattive esperienze raccolte tra i 90mila associati della Federcontribuenti ecco 10 consigli sul come passare serene vacanze:

 

  1. Non pensate di fare affari in vacanza, in particolare nel campo immobiliare: la casa delle vacanze o la multiproprietà acquistata sulla scorta dell’emozione può diventare a mente fredda un incubo;

2 ) Controllare la prenotazione aerea: cosa da fare sempre un paio di giorni prima di partire, assicurarsi che la prenotazione aerea sia confermata, molte volte basta una email;

3) Controllare l’albergo abbia accettato la prenotazione della camera e chiedere espressamente se

eventuali tasse di soggiorno alberghiere sono già comprese nel costo del soggiorno;

4) Assicurare i bagagli: la prima causa di disagio in viaggio è la perdita della valigia. Ricordiamo che le assicurazioni dei vettori riconoscono un tot a peso e con massimali spesso molto bassi;

5) In caso di perdita del bagaglio ricordiamo che il viaggiatore ha sempre diritto a dei risarcimenti materiali in aeroporto quali acquisto di indumenti ad esempio: le condizioni sono generalmente contenute nel contratto di viaggio;

6) Conservare sempre gli scontrini e le ricevute di viaggio che attestano la presenza in albergo, servono per eventuali contestazioni in caso di infortuni, danni o furti;

7) Ricordare che per viaggi all’estero è obbligatorio che i figli minorenni abbiano un titolo di viaggio personale: non è più sufficiente avere allegato i dati del figlio minore nel proprio passaporto

8) Fotocopiare sempre i documenti e tenerli in un posto diverso dal portafogli: farà la differenza in caso di perdita o furto del porta documenti;

9) Controllare sempre le franchigie ed i massimali delle assicurazioni su salute e infortuni all’estero: si rischia specie nei paesi del nord America di vedersi recapitare conti salatissimi anche per la semplice fasciatura di una distorsione: una assicurazione ad hoc di copertura totale costa generalmente poche decine di euro;

10) Evitare di postare sui social network frasi del tipo: “partiamo per le vacanze, ci vediamo l’anno

prossimo”. Frasi del genere sono un invito a nozze per i ladri che sempre più spesso spiano Facebook per preparare i propri colpi negli appartamenti vuoti per ferie.

Non perderti i nostri comunicati

Un consumatore informato è un consumatore tutelato

Le altre notizie

Qualunque sia il tuo problema noi possiamo aiutarti

Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

© 2021 Tutti i diritti riservati - FEDERCONTRIBUENTI Federazione Italiana a tutela dei contribuenti e dei consumatori. Privacy & Cookie Policy