Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

Tutti i tuoi diritti con un click

Fisco, banche, contratti truffaldini e poi malasanità, malagiustizia. Troppi poveri e troppe ingiustizie. E’ora di rompere le catene!

Silenti Enasarco

Perché chi ha versato anche oltre 15 anni di contributi Enasarco alla fine deve perdere tutto?

Multiproprietà

Se sei proprietario di una multiproprietà o l'hai ereditata e non sai come liberartene contattaci senza impegno.

Banche e Fisco

Problemi bancari o fiscali? Sei pieno di debiti e temi possano portarti via tutto? Contattaci senza impegno e ti aiuteremo!

Acqua, luce, gas e telefonia

Conguagli, costi nascosti, contratti non stipulati o bollette esagerate. Se non sai come difenderti contattaci!

Ingiustizia civile

Se non hai una casa o rischi di perderla, se non hai un lavoro e hai bisogno di aiuto. Mafia, malasanità o qualunque altro problema contattaci!

Uno Stato lo si comanda con le armi o con i debiti

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

governo ladroPerchè in Italia, la mafia e gli evasori fiscali, li copriamo con ogni mezzo o trucco. Berlusconi, è il caso di dirlo, esce indenne da quella che doveva essere una giusta fine nelle patrie galere, non solo, la sua vicenda crea un pericoloso precedente giuridico e diventa la ciambella di salvataggio per i futuri evasori fiscali, purchè siano di quelli grandi, da 450 milioni di euro in poi. Ai piccoli resta la gogna. Inoltre, il suo entourage, quindi il sistema che ha permesso gli illeciti, resta intatto e funzionante. Non si voleva punire un criminale, solo eliminare uno scomodo concorrente politico e tale smania non ha imposto doverose riflessioni sulle conseguenze che tale decisione potrà avere in un futuro prossimo.

Per questo e molti altri motivi la Federcontribuenti d’ora in poi, nei suoi comunicati dove denuncia suicidi e fallimenti o abusi subiti da questa o quella istituzione, da questo o quell’ente per la riscossione, non scriverà più tra le causecrisi economica” ma causa ”speculazione politica”. «Bisogna trovare il coraggio di accusare i veri responsabili che per troppo tempo hanno usato il paravento della crisi per fini personali di stampo lobbistico». Per aver accettato una bottiglia di vino il premier del Galles, O’Farrel, si è dimesso una volta scoperto, una roba pazzesca se pensiamo a cosa avviene nel nostro Stato. «Ogni qualvolta e accade quasi quotidianamente che un prefetto, un sindacato, un politico, il reggente di un ente, viene arrestato per collusione, corruzione, abuso d’ufficio, assistiamo imponenti a quel patto tra Stato e Mafia che in molti con volontà preoccupante ignorano e snobbano». La Federcontribuenti, dopo la vicenda di Berlusconi e dopo le nomine di Renzi, si è messa al lavoro con i suoi referenti politici per creare una legge che renda la speculazione politica un reato penale dai risvolti gravissimi perchè si traduce in ingiustizia sociale. «Può sembrare la speculazione politica un reato generalizzato, mentre non lo è affatto, – spiega Paccagnella -, quando un nostro assistito subisce una prepotenza dalla banca, da Equitalia, dal fisco o sta subendo intimidazioni mafiose, sta in realtà accusando l’ente politico di riferimento e quindi, una politica disattenta o collusa, in quanto si specula sulla vita di un cittadino per mantenere in piedi il discorso del voto di scambio o i famigerati bacini di consenso politico». Abbiamo centinaia e centinaia di famiglie senza casa e senza lavoro, altrettante con una pensione o un reddito da fame, cadiamo sotto i colpi della violenza fisica e politica, siamo tutti prigionieri delle cattive leggi, degli interessi personali, della falsa moderazione di centro, destra e sinistra e non sarà nessuna sigla politica la nostra salvezza. Solo il ripristino del codice penale con effetti immediati potrà ridare un decoro sociale, politico, economico e morale. Il governo va commissionato, la Camera e il Senato svuotate. Si dimettano gli onesti e siano arrestati i condannati, spodestati gli indagati. Questo sarebbe solo il primo passo che resterà un sogno perchè  in Italia perdurerà ancora  per molto tempo la Legge del più forte.

Non perderti i nostri comunicati

Un consumatore informato è un consumatore tutelato

Le altre notizie

Qualunque sia il tuo problema noi possiamo aiutarti

Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

© 2021 Tutti i diritti riservati - FEDERCONTRIBUENTI Federazione Italiana a tutela dei contribuenti e dei consumatori. Privacy & Cookie Policy