Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

Tutti i tuoi diritti con un click

Fisco, banche, contratti truffaldini e poi malasanità, malagiustizia. Troppi poveri e troppe ingiustizie. E’ora di rompere le catene!

Silenti Enasarco

Perché chi ha versato anche oltre 15 anni di contributi Enasarco alla fine deve perdere tutto?

Multiproprietà

Se sei proprietario di una multiproprietà o l'hai ereditata e non sai come liberartene contattaci senza impegno.

Banche e Fisco

Problemi bancari o fiscali? Sei pieno di debiti e temi possano portarti via tutto? Contattaci senza impegno e ti aiuteremo!

Acqua, luce, gas e telefonia

Conguagli, costi nascosti, contratti non stipulati o bollette esagerate. Se non sai come difenderti contattaci!

Ingiustizia civile

Se non hai una casa o rischi di perderla, se non hai un lavoro e hai bisogno di aiuto. Mafia, malasanità o qualunque altro problema contattaci!

Voucher vacanze, tra inganno e un giro di affari estero esentasse. Torna lo spettro delle multiproprietà

avvocato-marco-alberto-zanetti-esperto-multiproprieta-federcontribuenti-tg2-storie

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Voucher vacanze e cashback. Tornano alla carica i commercianti di sogni – infranti. Federcontribuenti: ”in pochi giorni decine di segnalazioni di consumatori incantati e spaventati. Solo alla fine scoprono di essere diventati proprietari di una multiproprietà”. Come avviene l’aggancio e come tutelarsi. Mille persone raggiunte al giorno con un 12% di successo e incasso per un giro di affari estero di svariati milioni di euro.

Ricevi, tramite una telefonata che parla di un pescaggio fortunato, un voucher vacanze del valore di qualche centinaia di euro, ”quasi sempre la vacanza ha come luogo la Spagna, il perchè lo vedremo in seguito”. Insomma con 160 euro vai a farti 7 giorni in un splendido resort a Tenerife in coppia, pensione completa e naturalmente accetti. Come spiega il presidente Marco Paccagnella, ”la coppia per sette giorni viene letteralmente inseguita, stolkerata con riunioni singole o cene collettive con musiche e animazione in un clima di euforia collettiva quasi di esaltazione. Un vero e proprio lavaggio del cervello sulle meraviglie del resort e sulla possibilità di godere per tutta la vita, a costo del solo viaggio, di quei paradisi. Parlano di costi legati al viaggio poiché il resto lo paghi in comode rate con rid bancario grazie all’appoggio di finanziarie molto poco corrette, anche in termini di tassi di interesse applicati”.

In totale si pagheranno, per il contratto di acquisto multiproprietà o punti vacanza o time share, ”circa 12 mila euro mentre per tutta la vita pagherai le spese di gestione e infine diventerà la più odiosa delle eredità”. A conti fatti una settimana all’anno ti costerà 2 mila euro l’anno, ”nella settimana nella quale si è affascinati e torturati non si ha il tempo e la lucidità di farsi due conti. Si è come imbambolati”. Perchè in Spagna? ”Ogni Paese ha una sua specifica legge e quella spagnola risulta la meno attenta alla tutela dei consumatori e al controllo sulle pratiche commerciali e di vendita scorretta e liberarsene poi, ottenendo uno svincolo, richiede costi e tempi particolarmente lunghi”.

Altro esempio di avvicinamento.

”Ti chiedono 7 mila euro per godere di vacanze gratis per 10 anni, più 130 euro l’anno per restare in questo esclusivo club, totale? 10 mila euro, un vincolo a vita come i costi di manutenzione e di viaggio. Un affare per queste società che non fai in tempo a denunciare che chiudono e riaprono sotto mentite spoglie”.

Non finisce qui, si sono inventati anche la formula cashback: ”ti convincono che puoi ammortizzare i costi per la tua vacanza a vita guadagnando fino a mille euro per ogni amico che convinci ad entrare nel club creando così una pericolosa catena di sant’Antonio basata sulla fiducia che c’è tra amici”.

Se si è firmato qualcosa, ”ricordiamo che si hanno soli 15 giorni per recedere e per farlo occorre inviare ar con ricevuta di ritorno all’indirizzo della società in calce al contratto firmato. In caso bloccate anche il cc bancario. Se sono passati i canonici 15 giorni rivolgetevi all’associazione per intraprendere l’iter necessario allo svincolo e al blocco del finanziamento”.

Non perderti i nostri comunicati

Un consumatore informato è un consumatore tutelato

Le altre notizie

Qualunque sia il tuo problema noi possiamo aiutarti

Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

© 2021 Tutti i diritti riservati - FEDERCONTRIBUENTI Federazione Italiana a tutela dei contribuenti e dei consumatori. Privacy & Cookie Policy