Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

Tutti i tuoi diritti con un click

Fisco, banche, contratti truffaldini e poi malasanità, malagiustizia. Troppi poveri e troppe ingiustizie. E’ora di rompere le catene!

Silenti Enasarco

Perché chi ha versato anche oltre 15 anni di contributi Enasarco alla fine deve perdere tutto?

Multiproprietà

Se sei proprietario di una multiproprietà o l'hai ereditata e non sai come liberartene contattaci senza impegno.

Banche e Fisco

Problemi bancari o fiscali? Sei pieno di debiti e temi possano portarti via tutto? Contattaci senza impegno e ti aiuteremo!

Acqua, luce, gas e telefonia

Conguagli, costi nascosti, contratti non stipulati o bollette esagerate. Se non sai come difenderti contattaci!

Ingiustizia civile

Se non hai una casa o rischi di perderla, se non hai un lavoro e hai bisogno di aiuto. Mafia, malasanità o qualunque altro problema contattaci!

Club Mediterranean Cala Pi, multiproprietà fantasma a Palma de Mallorca?

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Da diversi anni Federcontribuenti segue i consumatori che, invitati nei meeting in hotel di lusso vengono indotti ad acquistare prodotti simili alle multiproprietà.
E’ il caso dei Contratti d’acquisto relativi ai Certificati di Associazione al residence Club Mediterraneam Cala Pi sito in Palma de Mallorca . Centinaia di consumatori si sono rivolti all’associazione per avere giustizia, in quanto,l’oggetto del contratto appariva indeterminato come confermato ad esempio dalle sentenze del Tribunale di Verbania e da ultimo quello di Ivrea.

Cos’era successo? I poveri malcapitati erano stati convinti di acquistare un pezzo di casa alle Baleari – cosa che la Legge spagnola non prevede in quanto essa individua solamente l’uso in un determinato periodo dell’anno e non certo il possesso – ma quello che in realtà è stato da loro acquistato è un’associazione, non molto ben definita: nel contratto d’acquisto appare l’associazione ad un residence, ma di fatto, perviene loro a casa un certificato di associazione ad un club, identificato come Club Estela Dorada che ha sede nel Principato di Andorra.
Ecco perché molti consumatori si sono rivolti a Federcontribuenti per poter avere risposte circa la società che richiede le spese di gestione, tale Onagrup, prima Gruphotel, la quale, nel caso di mancato pagamento, non esita a seminar terrore, affermando di andare a casa degli insolventi a pignorare tutto!
Da verifiche effettuate dalla Federcontribuenti, questa società non esiste,appare solamente come un marchio, non ha CIF (vale a dire la partita Iva spagnola), non ha una sede (ma solo un fermo posta) però esige spese come ad esempio quelle per le pulizie o la manutenzione della piscina, che sono previste per i diritti d’uso, ma non certo per un’associazione! A corollario di tutto si aggiunga che infine non ha mai fatto una fattura!
Una situazione che non può andare avanti e continuare a mietere vittime “Abbiamo tutta l’intenzione di andare a fondo – afferma Marco Paccagnella, presidente di Federcontribuenti Veneto – di questo si può stare sicuri”.E conclude: “Faremo le opportune indagini in Spagna con l’appoggio di professionisti locali, al fine di verificare le pretese di questa società fantasma”.

Non perderti i nostri comunicati

Un consumatore informato è un consumatore tutelato

Le altre notizie

Qualunque sia il tuo problema noi possiamo aiutarti

Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

© 2021 Tutti i diritti riservati - FEDERCONTRIBUENTI Federazione Italiana a tutela dei contribuenti e dei consumatori. Privacy & Cookie Policy