Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

Tutti i tuoi diritti con un click

Fisco, banche, contratti truffaldini e poi malasanità, malagiustizia. Troppi poveri e troppe ingiustizie. E’ora di rompere le catene!

Silenti Enasarco

Perché chi ha versato anche oltre 15 anni di contributi Enasarco alla fine deve perdere tutto?

Multiproprietà

Se sei proprietario di una multiproprietà o l'hai ereditata e non sai come liberartene contattaci senza impegno.

Banche e Fisco

Problemi bancari o fiscali? Sei pieno di debiti e temi possano portarti via tutto? Contattaci senza impegno e ti aiuteremo!

Acqua, luce, gas e telefonia

Conguagli, costi nascosti, contratti non stipulati o bollette esagerate. Se non sai come difenderti contattaci!

Ingiustizia civile

Se non hai una casa o rischi di perderla, se non hai un lavoro e hai bisogno di aiuto. Mafia, malasanità o qualunque altro problema contattaci!

Genitori separati e figli contesi: conciliare i bisogni per salvare il diritto dei bambini

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

bimboStamattina, nella sede veneta della Federcontribuenti, c’è stata la conferenza stampa sul caso del bambino conteso dai genitori. La storia del piccolo Leonardo, il bimbo di Cittadella conteso tra i genitori separati che nei mesi scorsi venne prelevato, in esecuzione di un provvedimento giudiziario, dalle forze dell’ordine a scuola per essere affidato a una casa famiglia. La prima sezione civile della Cassazione ha infatti accolto il ricorso presentato dalla mamma e annullato il decreto emesso dalla Corte d’appello di Venezia nell’agosto scorso. Ad occuparsi della vicenda del bambino di 10 anni sarà ora la Corte d’appello di Brescia. La Cassazione ha ritenuto fondate le critiche sulla validità scientifica della Pas, sindrome di alienazione parentale. Sembra che i vari tribunali fatichino a trovare una soluzione per questo figlio che, diciamolo, è la più grande vittima. Ecco le dichiarazioni rilasciate stamane dal papà di Leonardo: “La sentenza della Corte di Cassazione ha riportato la situazione allo stato precedente: io non posso più vedere mio figlio pur avendone la potestà genitoriale esclusiva. Il bimbo è stato reso di nuovo orfano del padre. Non credo che questo faccia bene al bambino”. “La mia situazione è paradigmatica – ha proseguito – in Italia ci sono migliaia di genitori in gran parte padri che sono nella mia stessa situazione: vengono eliminati completamente dalla vita dei loro figli”. Il padre del piccolo ha poi proseguito: “È dal giorno della sentenza della Cassazione che non vedo più mio figlio, non so dove sia e lui che aveva ritrovato un padre, non ce l’ha più. Mio figlio non ha potuto nemmeno salutare gli amici che si era fatto a scuola, i compagni della comunità, i nonni e gli zii paterni”.
L’uomo ha poi tenuto a precisare alla stampa: “Il bambino non è conteso, io mi sono impegnato come padre a dare una situazione serena a mio figlio perché abbia due genitori, tutto questo con la sentenza è venuto meno”. “Attorno a mio figlio c’è una strategia della manipolazione: la Pas, ossia la sindrome da alienazione parentale, è un fatto assodato dalle 4 sentenze del Tribunale dei minori e dal rapporto ritrovato tra padre e figlio che c’è stato da ottobre alla scorsa settimana. Mio figlio stava con me il più possibile, era gentile, sereno ed era tornato a chiamarmi papà. Prima di ottobre, lo scorso anno – ha aggiunto – mi aggrediva a calci e pugni perché viene nutrito, non solo dalla madre, ma anche dal suo entourage nell’odio verso il padre. Mi chiedo come possa crescere in maniera equilibrata in questa situazione”, ha concluso. La posizione della Federcontribuenti è quella di difendere il diritto di ogni bambino di poter vivere avendo al proprio fianco, entrambi i genitori. Questo padre e questa madre devono essere aiutati in questo senso.

Non perderti i nostri comunicati

Un consumatore informato è un consumatore tutelato

Le altre notizie

Qualunque sia il tuo problema noi possiamo aiutarti

Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

© 2021 Tutti i diritti riservati - FEDERCONTRIBUENTI Federazione Italiana a tutela dei contribuenti e dei consumatori. Privacy & Cookie Policy