Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

Tutti i tuoi diritti con un click

Fisco, banche, contratti truffaldini e poi malasanità, malagiustizia. Troppi poveri e troppe ingiustizie. E’ora di rompere le catene!

Silenti Enasarco

Perché chi ha versato anche oltre 15 anni di contributi Enasarco alla fine deve perdere tutto?

Multiproprietà

Se sei proprietario di una multiproprietà o l'hai ereditata e non sai come liberartene contattaci senza impegno.

Banche e Fisco

Problemi bancari o fiscali? Sei pieno di debiti e temi possano portarti via tutto? Contattaci senza impegno e ti aiuteremo!

Acqua, luce, gas e telefonia

Conguagli, costi nascosti, contratti non stipulati o bollette esagerate. Se non sai come difenderti contattaci!

Ingiustizia civile

Se non hai una casa o rischi di perderla, se non hai un lavoro e hai bisogno di aiuto. Mafia, malasanità o qualunque altro problema contattaci!

Truffe multiproprietà: Federcontribuenti Veneto mette in guardia i padovani

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Undici imputati, undici rinvii a giudizio da parte del Gup del Tribunale di Padova Mariella Fino. Appuntamento nell’aula del palazzo di giustizia il prossimo 13 giugno, ma intanto Federcontribuenti Veneto si gode una prima vittoria. Un presunto raggiro sul quale si andrà fino in fondo: l’argomento sta diventando ormai noto, ovvero la vendita di multiproprietà che nelle parole di chi le propone sono degli investimenti ma si rivelano poi causa di guai e di perdite economiche per chi accetta.

Assistiti dall’avvocato Desirée Gaspari nove vittime di questo meccanismo si sono costituite parte civile, seguite dalla Federcontribuenti Veneto. Rinviate a giudizio undici persone le quali, operando attraverso una società padovana che ha più volte cambiato nome, avrebbero raggirato più di qualche famiglia. Per tutti il capo d’accusa principale è associazione a delinquere, per molti ce ne sono anche altri, come la truffa. Le vittime venivano contattate tutte allo stesso modo: a loro si comunicava una vincita, una convocazione in alberghi di lusso per ricevere il premio.Là erano convinti ad acquistare, per cifre comprese fra i 16 e i 18 mila euro, l’utilizzo di appartamenti in multiproprietà. Utilizzo di cui poi non c’era traccia, come ovviamente dei soldi spesi. Fra i rinviati a giudizio anche M.G., socio di maggioranza della società e P.R., legale rappresentante e amministratore delegato.

«Siamo contenti di quanto deciso dal Gup – spiega il presidente di Federcontribuenti Veneto Marco Paccagnella – si andrà a fondo sulla questione, e siamo convinti che i nostri assistiti riusciranno a fare valere i loro diritti. Chiunque sia vittima di situazioni come queste ci contatti, daremo tutta l’assistenza possibile».

Non perderti i nostri comunicati

Un consumatore informato è un consumatore tutelato

Le altre notizie

Qualunque sia il tuo problema noi possiamo aiutarti

Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

© 2021 Tutti i diritti riservati - FEDERCONTRIBUENTI Federazione Italiana a tutela dei contribuenti e dei consumatori. Privacy & Cookie Policy