Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

Tutti i tuoi diritti con un click

Fisco, banche, contratti truffaldini e poi malasanità, malagiustizia. Troppi poveri e troppe ingiustizie. E’ora di rompere le catene!

Silenti Enasarco

Perché chi ha versato anche oltre 15 anni di contributi Enasarco alla fine deve perdere tutto?

Multiproprietà

Se sei proprietario di una multiproprietà o l'hai ereditata e non sai come liberartene contattaci senza impegno.

Banche e Fisco

Problemi bancari o fiscali? Sei pieno di debiti e temi possano portarti via tutto? Contattaci senza impegno e ti aiuteremo!

Acqua, luce, gas e telefonia

Conguagli, costi nascosti, contratti non stipulati o bollette esagerate. Se non sai come difenderti contattaci!

Ingiustizia civile

Se non hai una casa o rischi di perderla, se non hai un lavoro e hai bisogno di aiuto. Mafia, malasanità o qualunque altro problema contattaci!

Una cena contro una sentenza ingiusta

Share This Post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

2014-05-16_155115Il prossimo 18 giugno, Al Vigò di Padova, alle ore 20:30 circa, si terrà una cena, organizzata dalla Federcontribuenti, molto particolare. Prima di tutto i dettagli: la cena ha un prezzo di 20 euro a persona ed ha due scopi: il rifiuto ad accettare una sentenza ingiusta e raccogliere i fondi necessari per recuperare i costi legali inflitti dal tribunale di Padova alla signora Francesca Masiero. Durante la cena, oltre al piacere dell’incontrarsi, si potrà prendere visione della vicenda bancaria e legale accaduta alla signora Masiero, inoltre, sarà presente un’urna per le donazioni che verrà aperta alla fine della serata e il contabile farà il conteggio delle somme versate sotto gli occhi di tutti, si avverte che chi vuole la ricevuta per la donazione, può inserire nell’urna un assegno intestato a Federcontribuenti Italia e i dati per il rilascio del documento fiscale. Chi volesse donare senza partecipare, lo può fare tramite il nostro sito sotto la voce donazioni e inserendo nella causale “per Francesca Masiero”.

Volete saperne di più sul tema della cena? Ecco un assaggio: secondo il giudice la signora Masiero non avrebbe dovuto utilizzare la stampa per screditare la Cassa di Risparmio e per screditare si intende come giudice afferma,”spettacolarizzare la propria sofferenza bancaria”, cioè raccontare pubblicamente l’ingiustizia o il cattivo sistema che permetteva di vendergli la casa per soli 1.800 euro di scoperto. Tanto è vero che nel dispositivo il giudice le intima il divieto di rendere nota la sentenza e, soprattutto, il nome della banca che l’ha gravemente maltrattata, negando così il diritto all’informazione ai cittadini. La signora Masiero deve così pagare le spese legali e deve anche salvare la casa, unico bene di famiglia ma soldi non ne ha: come aiutarla senza ”spettacolarizzare” la sua tragedia? Durante la cena tutti i particolari della storia.

«E’ importante, – spiega Paccagnella – aiutare la signora Francesca a difendersi da questa sentenza che se lasciata così rischia di diventare un pericoloso precedente. Non possiamo lasciare che faccia storia, un giorno una sentenza simile potrebbe ricadere su di noi». Qui maggiori dettagli

Non perderti i nostri comunicati

Un consumatore informato è un consumatore tutelato

Le altre notizie

Qualunque sia il tuo problema noi possiamo aiutarti

Bonus 110%, fotovoltaico e impianti di depurazione domestica sono le truffe del momento. Fai attenzione e chiamaci se hai un dubbio!

© 2021 Tutti i diritti riservati - FEDERCONTRIBUENTI Federazione Italiana a tutela dei contribuenti e dei consumatori. Privacy & Cookie Policy